6.6 C
Vigevano
domenica, Dicembre 4, 2022
HomeGiornaleScuolaIl MusiCasale torna onlife

Il MusiCasale torna onlife

-

Maggio nella nostra scuola fa rima con “MusiCasale”,che dopo due anni di pandemia ritorna in presenza. Quella di quest’anno sarà l’ottava edizione del

talent show in cui gli studenti esprimono il loro talento nel canto, nella musica, nel ballo, o nella recitazione.

A dirlo è la professoressa Laura Bazzan, che del MusiCasale è non solo la responsabile, ma anche l’anima, e guida “Voci di Corridoio” alla scoperta delle novità del 2022.

Quest’anno saranno previste 12 esibizioni di diversa tipologia tra cui ballo, canto, musica (sul palco ci saranno anche dei batteristi) e un numero di recitazione; durante la serata saranno anche premiati gli alunni vincitori delle Borse di studio della scuola. L’appuntamento è per venerdì 27 maggio alle 20:45 presso il Teatro “Odeon” di Vigevano, in via Berruti 2, ma per consentire una più ampia partecipazione all’evento l’evento sarà anche trasmesso in streaming sul canale Youtube “MusiCasale”. «Il vincitore – racconta la prof.ssa Bazzan – sarà decretato da una giuria di qualità, composta da esperti, da una ex docente dell’Istituto (ovvero la Prof.ssa Patrizia Cottino) e dal rappresentante degli alunni Francesco Napoli, invece il “premio simpatia”, sarà attribuito dal pubblico, che potrà votare attraverso l’app Slido. Durante la serata i presentatori illustreranno le modalità di voto, che sono molto semplici: a ciascun artista in gara, sarà associato un codice e gli spettatori potranno votare cliccando semplicemente sul nome del loro artista preferito». I frontman saranno Lorenzo Magni e Ivan Caputo (5B Tur), la frontwoman sarà Carlotta Signorelli (5B Afm).

L’idea che vogliamo trasmettere è quella di una scuola che non valorizzi solo le conoscenze e le competenze didattiche, ma che dia importanza alla crescita personale degli alunni, ai loro talenti e ai loro progetti.

i conduttori del MusiCasale

Lo spettacolo è stato realizzato anche grazie alla “squadra” che affianca la prof.ssa Bazzan: «Vorrei ringraziare Donato Nigro, Amira Alizo, Ezgi Akdogan, Matilda Demirxhiu, Alice Motta e Federico Gambini. A quest’ultimo va un ringraziamento particolare, in quanto responsabile della diretta della serata e del video editing». Per quanto riguarda l’organizzazione, ha collaborato anche la prof.ssa Maria Grazia Gioiosano, mentre preziosa è stata la consulenza artistica della prof.ssa Gloria Antona e di Giulia Palmisano.

Nicholas Radici, 4A SIA

imperdibili
scopri di più

La dipendenza affettiva

La dipendenza affettiva è un problema molto diffuso sia tra i giovani che tra gli adulti. Si parla di questo disturbo quando l'amore si...